Truffa ragazze russe

Truffa ragazze russe: gli indizi da tenere d’occhio

Le ragazze russe sono bellissime e per questo attirano ogni giorno tantissimi italiani: poi bisogna capire se li attirano verso le loro grazie, o verso le loro grinfie. Se da un lato molti uomini oggi sono felici di aver trovato una ragazza russa o ucraina, dall’altro lato esistono persone che ci hanno rimesso portafogli e sentimenti.

È la truffa delle scammer russe, un fenomeno che purtroppo può assumere diverse forme, ma con un solo risultato: portare ad una cocente delusione e ad un danno finanziario alle volte molto grave.

Con questo non intendiamo dire che la truffa ragazze russe sia la norma: però va sottolineato che esiste e che è facile inciamparci, soprattutto se non stai attento alla qualità e all’affidabilità del sito di incontri che hai scelto. Ecco perché in questo articolo ti forniremo una lista di tutti gli indizi da tenere d’occhio, così da evitare di trovare in chat bellissime donne che in realtà non sono chi dicono di essere.

Come funziona la truffa delle donne russe

Le truffe delle ragazze russe possono essere numerose, e non sempre uguali, perché questo sistema negli anni è stato affinato, in modo da renderlo più versatile e profittevole. Però è utile capire come funziona questo metodo in linee generali: in pratica, uno scammer (truffatore) attira un utente creando un profilo falso su un sito di incontri.

Dunque iscrivendo una donna che in realtà o non esiste, oppure è frutto di un furto di identità. Di riflesso, in questi profili troverai foto di ragazze belle in costume o comunque sensuali e provocanti. L’obiettivo dello scammer è quello di catturare la tua attenzione, spingendoti ad un primo contatto.

Quando sarai cascato nella trappola con tutte le scarpe, quella “donna” inizierà a parlarti delle sue difficoltà economiche e di quanto sia dura la vita a casa sua. Naturalmente potrebbero esistere delle varianti sul tema, con l’aggiunta di difficoltà familiari o di salute, di spese mediche per interventi chirurgici e via discorrendo.

Insomma, tutto fa brodo quando si tratta di mirare al tuo portafoglio. A quel punto la persona in procinto di essere truffata, se non annusa la truffa, sentirà la necessità di fare qualcosa per aiutare quella povera ragazza. Potrebbe chiederti di inviarle qualche carta da cento per coprire le spese, ma più probabilmente ti chiederà una somma più cospicua per venirti a trovare di persona in Italia.

Se è riuscita a conquistarti, tu sarai molto più propenso ad accettare questo accordo, e a seguire le istruzioni che ti manderà per inviare il pagamento. Di solito ti chiederà di inviare i soldi tramite circuiti internazionali come MoneyGram e Western Union: il tutto perché è quasi impossibile rintracciare il destinatario attraverso questi ultimi.

Manco a dirlo, una volta inviato il pagamento vedrai sparire non solo i tuoi soldi, ma anche la ragazza. Non solo russe e ucraine, perché questa truffa coinvolge anche le presunte ragazze rumene che vogliono venire in Italia. Scoprire l’inganno a volte può essere molto difficile, perché oggi esistono vere e proprie agenzie che reclutano ragazze reali per rendere la truffa molto più credibile. Di contro, quando una di queste ragazze russe che vogliono venire in Italia ti chiede dei soldi, sai per certo che c’è qualcosa sotto.

Attenzione alle richieste di viaggio o trasferimento

A questo punto è bene entrare nel dettaglio e scoprire tutte le diverse sfaccettature di queste truffe. Il sistema più gettonato è quello della richiesta di soldi per pagarsi il biglietto aereo per l’Italia, al fine di venire a trovare il malcapitato o di trasferirsi da lui, con la promessa di un fidanzamento e di un matrimonio.

In genere la somma richiesta include anche una cifra teoricamente finalizzata alla copertura delle spese del visto, cosa che fa lievitare la somma che la persona truffata invierà allo scammer. Per quale motivo un uomo dovrebbe spendere a cuor leggero questi soldi?

In realtà bisogna aggiungere un ulteriore dettaglio: la richiesta economica, nelle truffe meglio architettate, arriva solo a ridosso della partenza. In pratica, la donna adduce all’ultimo minuto una scusa (spesso grave) per poter spingerti a coprire le spese di viaggio burocratiche e di biglietto. Spese che inizialmente aveva promesso di coprire lei stessa e con le proprie risorse, così da rendersi molto credibile. Inutile specificare che non vedrai mai più quei soldi, e che lei non arriverà mai.

Le ragazze ucraine che vogliono venire in Italia, così come le russe e le rumene, non adottano questi trucchetti da baraccone se sono sincere. Anzi, spesso preferiscono che sia tu ad andare a trovarle, e di certo non ti chiederanno mai dei soldi in cambio. Se decidi di conoscere ragazze russe , dunque, ti suggeriamo di fare molta attenzione e di scegliere solo dei siti di incontri che certificano i profili delle iscritte.

Anche su Meetic la truffa delle donne russe è sempre dietro l’angolo, quindi in certi casi non basta affidarsi ad un portale serio: dovrai comunque stare con gli occhi ben aperti.

Altre forme di truffa di donne russe

Come ti abbiamo detto poco sopra, ultimamente gli scammer si stanno ingegnando per trovare altre soluzioni “creative” per le proprie truffe. Una delle più recenti è quella del servizio di traduzione: in questi casi, una donna russa comunica con te via email o messaggi avvalendosi di un teorico servizio di questo tipo.

Poi non potrà ovviamente permetterselo più, quindi chiederà a te di pagarlo al posto suo. È chiaro che non ti darà mai alcun riferimento concreto o preciso in merito a questa agenzia: in sintesi, ti chiederà di inviare direttamente a lei i soldi. Soldi che, anche in questo caso, non rivedrai più.

D’altro canto nessuna truffa può reggere il confronto con quelle delle false agenzie matrimoniali russe: vere e proprie organizzazioni a delinquere, organizzate in maniera professionale e pronte a spillare migliaia di euro ai malcapitati che ci cascano.

Qui si parla di quelle agenzie online che si propongono come siti di incontri, ed è possibile trovarne a centinaia in rete: solo poche sono realmente affidabili, perché le altre fungono da copertura per una serie di profili falsi, creati ad hoc per truffare gli uomini occidentali. In tal caso te ne puoi accorgere molto facilmente, perché spesso ti chiedono migliaia di euro, garantendoti che ti metteranno in contatto con una donna russa da sposare .

Gli indizi che ti faranno dubitare di un profilo

È chiaro che queste agenzie matrimoniali sono molto semplici da smascherare, anche se purtroppo non si può dire la stessa cosa dei profili falsi sui siti di dating.

Nonostante un controllo molto rigido, alcuni di questi profili riescono a sfuggire ai filtri anti-truffa di questi portali reali, cosa che li rende ancor più difficili da evitare. Per fortuna, esistono una serie di segnali che ti faranno capire che quel profilo è falso, o quanto meno non convince del tutto. Ecco di cosa ti stiamo parlando:

  • Foto da modelle ma profili scarni: un profilo reale dovrebbe sempre possedere molte informazioni sulla biografia di quella ragazza, perché è tramite questa sezione che si chiariscono aspetti quali gli hobby, le passioni e via discorrendo. Ebbene, gli scammer spesso tralasciano questo particolare, concentrandosi esclusivamente sul fascino delle foto. In soldoni, se lei è troppo bella per essere vera e se sul profilo non dice quasi nulla di sé, quasi certamente si tratta di un falso.

 

  • Scarsa frequenza di risposte ai messaggi: un truffatore prende sempre di mira un vasto numero di utenti, e non si concentra mai su uno soltanto. Se noti che ti risponde poche volte, e quasi sempre con messaggi che sembrano copiati e incollati, probabilmente ti trovi di fronte ad uno scammer.

 

  • Se si innamora subito è una truffa: hai trovato una donna che ha foto eccezionali e con poche info nel profilo, ma che sembra risponderti velocemente, avendoti anche dimostrato che dietro c’è davvero lei. Hai fatto centro? Non è affatto detto, perché potrebbe trattarsi di una donna ingaggiata da un network di scammer. Siccome per loro il tempo è denaro, molto probabilmente quella donna impiegherà pochi giorni per dirti che si è innamorata di te. Se conosci la mentalità delle donne russe , sai anche che questo non è possibile, quindi ti conviene scappare via.

 

  • Se ti chiede soldi è una truffa: chiudiamo da dove avevamo iniziato, dunque dalle richieste di denaro. Potrebbe trattarsi di qualsiasi cosa, ma non importa: se una donna russa ti chiede dei soldi, stai sicuro che sta cercando di fregarti.

In conclusione, ti conviene sempre aguzzare la mente e farti furbo, per evitare di cascare nelle trappole delle scammer russe.

Tags: No tags

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *